L'essiccatoio - ALDO COZZI

Macchina per pasta fresca aldo cozzi
Aldo Cozzi
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Prodotti

REALIZZAZIONE DI ESSICCATOI, PER L'ESSICCAZIONE DI PRODOTTI ALIMENTARI COME:

PASTA - FUNGHI - PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI - PESCE - ECC..


L'ESSICCAZIONE


ESSICCATOI MOD. EC 8 /24/25/50/100/150/200
CELLA IDONEA ALL'ESSICCAZIONE DI PASTA ALIMENTARE ( PASTE CORTE/ LUNGHE E RIPIENE, NONCHE’ L’ASCIUGATURA DI PASTA PASTORIZZATE PRIMA DI UN EVENTUALE CONFEZIONAMENTO ) E PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI ( FUNGHI, FRUTTA, VERDURA,ECC. ).
-LA STRUTTURA DEI PANNELLI IN LAMIERA D'ACCIAIO DA 50 MM. VERNICIATO ESTERNAMENTE IN BIANCO CON VERNICI EPOSSIDICHE ANALLERGICHE E RIEMPITO CON POLIURETANO ESPANSO, OFFRE, OLTRE ALLA MIGLIOR COIBENTAZIONE ED INSONORIZZAZIONE UNA MAGGIORE ROBUSTEZZA DELLA STRUTTURA.
-IL RISCALDAMENTO DELL'ARIA PUÒ AVVENIRE CON RESISTENZE ELETTRICHE O CON BATTERIE DI SCAMBIATORI DI CALORE AD ACQUA CALDA, CORREDATI DA TELAI PER L'ESSICCAZIONE IN LEGNO D'ABETE EVAPORATO, CON RETE DI POLIESTERE ALIMENTARE SONO MONTATI SU CARRELLI IN ACCIAIO INOX CON RUOTE PIROETTANTI IN TEFLON CHE ASSICURANO UN FACILE SPOSTAMENTO IN TUTTE LE DIREZIONI.

-CAPACITA' DI 200 KG/CICLO (CAPACITA' PER TELAIO DI CIRCA 4Kg. DI PASTA) DI CIRCA 10-14 ORE (DURATA VARIABILE, A SECONDA DEL PRODOTTO E DELLA LAVORAZIONE), COMPLETO DI RESISTENZA ELETTRICHE PER RISCALDARE L'ARIA.
-VENTOLE PER LA CIRCOLAZIONE FORZATA DELL'ARIA.
-QUADRO COMANDI DAL QUALE SI IMPOSTANO LE VARIE FUNZIONI E SI CONTROLLANO I CICLI DI LAVORO E DI PAUSA.
-TELAI DA 60x120 CM.


IL FUNZIONAMENTO DELL'ESSICCATOIO

L' ESSICCATOIO IN BASE AL MODELLO, HA LA CAPIENZA DI 1/2/4  CARRELLI, DA 25 TELAI CIASCUNO.
LE MISURE DEI TELAI SONO DI CM. 120X60, PER OGNI TELAIO E CI STANNO DAI 4/5 KG. DI PRODOTTO FRESCO, LA DIVERSITA' E DOVUTA DAL FORMATO DEL PRODOTTO, OGNI QUALVOLTA VERRANNO RIEMPITI I 2 CARRELLI COMPLETI AVREMMO 200/250 KG. DI PASTA, IL TUTTO ANDRA' MESSO NELL'ESSICCATOIO CHE FUNZIONERA' IN AUTOMATICO FACENDO DEI CICLI DI ASCIUGATURA IN CUI MANDERA' ARIA CALDA (LA QUALE SPINTA DA VENTOLE E SCALDATA DA RESISTENZE) SIA A DESTRA CHE A SINISTRA E VICEVERSA CON PAUSE DI LAVORO PROGRAMMATE.
QUESTO PROCEDIMENTO/INVERSIONE DI MARCIA E' NECESSARIO PER POTER ASCIUGARE LA PASTA IN SUPERFICIE E NELLA PARTE SOTTOSTANTE DOVE E' APPOGGIATA SUL TELAIO IN MANIERA UNIFORME.
LA PAUSA E' NECESSARIA PERCHE' INTERROMPENDO LA VENTILAZIONE SI OTTERRA' CHE LA PARTE IN SUPERFICIE DELLA PASTA ESSENDO GIA' ASCIUTTA ASSORBIRA' L'UMIDITA' CHE SI TROVA ANCORA ALL'INTERNO DEL PRODOTTO PORTANDOLO IN SUPERFICIE DOVE ALLA SUCCESSIVA VENTILAZIONE ASCIUGHERA' L'UMIDITA' CREATA.
L'UMIDITA' ESTRATTA DALLA PASTA E FORMATASI ALL'INTERNO DELL'ESSICCATOIO VERRA' ESPULSA ALL'ESTERNO TRAMITE GLI ESTRATTORI.
QUESTO PROCEDIMENTO AVVIENE IN AUTOMATICO DURANTE IL CICLO DI LAVORO GIA' PRE-IMPOSTATO NEL QUADRO COMANDI.
SEGUENDO QUESTO PROCEDIMENTO (CHE REALMENTE FUNZIONA TOTALMENTE IN AUTOMATICO TRAMITE PLC MONTATO NEL QUADRO COMANDI DELL'ESSICCATOIO) SI OTTERRA' UNA MIGLIOR QUALITA' E SI EVITERA' LA ROTTURA SIA DURANTE IL CONFEZIONAMENTO, CHE NELLA COTTURA; QUESTO CI PERMETTERA' DI AVERE UNA DURATA DEL PRODOTTO CONFEZIONATO DI 24 MESI.
IL CICLO DI ESSICCAZIONE INCLUDENDO LA PAUSA CHE DURERA' CIRCA 10 ORE, ( E' SEMPRE CONSIGLIABILE EFFETTUARE UN ESSICCAZIONE LENTA, PERTANTO BISOGNERA' VALUTARE QUANTA PRODUZIONE GIORNALIERA VORREMMO FARE E QUINDI SE NECESSITERA' DI 1 O 2 ESSICCATOI PIU' 2 CARRELLI AGGIUNTIVI PER LA SCORTA ( 2 CARRELLI SONO NELL'ESSICCATOIO E 2 LI UTILIZZEREMO NEL CONFEZIONAMENTO OPPURE RIEMPIRLI FACENDO COSI' UN ALTRA PRODUZIONE DI PASTA FRESCA.
PER L'AVVIAMENTO NECESSARIO PER SPIEGARE IL CORRETTO PROCEDIMENTO DI PRODUZIONE ED I TEMPI DI ESSICCAZIONE ( MATURATI IN OLTRE 30 ANNI DI ESPERIENZA NEL SETTORE DELLA PASTA FRESCA ), SARA' FATTO DIRETTAMENTE DA NOI PRESSO IL VOSTRO LABORATORIO SENZA NESSUN AGGRAVIO DI COSTI AGGIUNTIVI.

N.B.  La Scheda consente di Impostare e Memorizzare fino a 20 Programmi di Essiccazione differenti (pasta corta, pasta lunga, nidi, paccheri, pasta rigata, ecc.) e fino a 100 cicli, ovviamente i Parametri (tempi di lavoro e di pausa, temperature, umidità, ecc.) sono sempre modificabili.

utenti online
Torna ai contenuti | Torna al menu